Estratti da Earthbound #10

Non so nemmeno cosa sia un salame genovese,
ma lo mangerò.

Sto camminando.
Ovviamente sto camminando.

Il calore dai suoi palmi passa attraverso i jeans e dentro la mia pelle
e fa fremere le mie dita,
ricordandomi che non sono insensibile.

Due semplici parole ma che significano tutto.
Stringo il nome vicino provando un brivido inebriante
che accarezza la mia pelle come una soffice piuma.

P.S.= l’ultima traduzione non mi convince! Chi ha suggerimenti me li scriva!! Baci!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...