Estratti da Life After Theft #7

lat

I dug around in my backpack and held up a copy of Les Miserables, and not the abridged version. “Because I have a hundred pages of this to read tonight. Not to mention Calculus homework and a history outline everyone else has already been working on for a week.” The thought of all the homework I’d had heaped on me today was almost enough to make my ghost problem seem small.
Almost.
“Unlike some people, I still have a life,” I muttered.
Kimberlee lips pressed into a straight line and before I could apologize, she spun on her heel and disappeared through my bedroom door.

Frugai nel mio zaino e presi una copia de “I Miserabili”, e non la versione ridotta. “Dato che ho centinaia di pagine da leggere di questo libro questa notte. Per non parlare dei compiti di calcolo e l’abbozzo della storia su cui tutti hanno iniziato a lavorare una settimana fa.” Il pensiero di tutti quei compiti che si sarebbero accumulati in quel giorno quasi mi bastava a rendere il mio problema con il fantasma di poco conto.

Quasi.

“Al contrario di certe persone, ho ancora una vita.”, borbottai.

Kimberlee premette le sue labbra tanto da formare una linea dritta e prima che potessi chiederle scusa, girò sui tacchi e scomparì dalla porta della mia camera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...