Estratti da Life After Theft #19

lat

“Forget it,” I said. “It was a stupid thing to say.”
Khail jumped down from the truck and walked around to face me. “No, explain,” he said, crossing his massive forearms over his chest. “I want to know what makes you think she’d spy on us.”
“Don’t worry about it,” I repeated.
“No, you wouldn’t bring it up if you didn’t have a good reason; I want to hear what it is.”
I sighed. “She got called into Hennigan’s office right after the break-in and she’s been acting really weird ever since.”
“So?”
“She was looking in your pockets while you were in the shower when I came over—going through your cell phone.”
Khail laughed openly now. “This is how I can tell you’re an only child, Jeff. That’s totally normal. I snoop on her all the time too.” He grinned, “Oh man, the things I could tell you.”

“Dimentica tutto”, dissi “Era una cosa stupida”

Khail saltò giù dal furgone e ci girò attorno per essermi di fronte. “No, spiegamelo”, disse incrociando i suoi giganteschi avambracci sul petto. “Voglio sapere cosa ti fa credere che lei ci spierà.”

“Non preoccuparti di questo.” Ripetei.

“No, non ne avresti parlato se non avessi avuto un buon motivo. Voglio sapere qual è.”

Sospirai. “è stata chiamata nell’ufficio di Hennigan subito dopo l’irruzione e si è comportata in modo strano da allora.”

“Quindi?”

“Stava cercando nelle tue tasche mentre eri in doccia quando sono arrivato – stava guardando nel tuo cellulare.”

Khail scoppiò a ridere. “Questo dimostra che sei figlio unico, Jeff. È una cosa del tutto normale. Ficco il naso nelle sue cose anche io.” Fece un sorrisetto. “Oh amico, le cose che potrei dirti”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...